fbpx

COVID-19: L’IMPATTO SULL’ESTETICA

da Dr. Andrea Armenti

Il 2020 è stato l’anno della pandemia da Covid-19, portando con sé sconvolgimenti politici, economici e sociali. In questo articolo parleremo degli effetti sul mondo dell’Estetica; comprendendo  tutto ciò che si riferisce alla bellezza: moda, cosmesi, cura del corpo ed estetica medica.


Aspetti psicologici

In un momento così delicato, l’isolamento, la mancanza di rapporti interpersonali e la crisi economica hanno conseguenze da non sottovalutare. Il professor Alberto Siracusano, Direttore U.O.C. Psichiatria e Psicologia Clinica – Fondazione Policlinico Tor Vergata di Roma si è così espresso:

“Dobbiamo separare la salute mentale nei percorsi Covid dall’effetto del Covid-19 nella salute mentale in generale. Covid è stato come una bomba nucleare le cui radiazioni hanno colpito le persone in modo diverso. Chi era più vicino ed è stato colpito subito e direttamente dalla malattia; chi invece era più lontano, oggi presenta gli effetti di questa radiazione“ (leggi l‘intervista). 

L’effetto di gran lunga più importante è stato un aumento dei casi di depressione. Oggi si stima che le persone affette da depressione nel mondo siano raddoppiate: siamo passati dal 6% al 13% del totale. Le persone vivono nella paura del contagio, con il distanziamento sociale e in una situazione di solitudine: l’emergenza sanitaria prolunga la sua ombra sul benessere psicologico 2.


La sfera di casa

I rapporti sociali hanno subito una profonda crisi. A dare una mano (oltre al lockdown) è stato anche lo smart working:  le persone lavorano da casa (numerosissime aziende lo hanno prolungato ad interim). Quasi tutti hanno dovuto eliminare viaggi, pranzi e cene con amici e parenti.  Questo ha portato il singolo a concentrarsi molto su di sé, a ritagliarsi spazi che prima non aveva. Un’indagine DOXA ha confermato che in Italia, nei tre mesi di ritiro forzato, l’attività più gradita sia stata quella di cucinare: il tempo passato ai fornelli è infatti aumentato del 63%. La cucina si è rivelata un ottimo metodo per salvaguardare il benessere psicofisico: consente di non pensare a temi preoccupanti, come l’emergenza in corso, e contribuisce ad aumentare le proprie difese immunitarie, grazie all’impiego di ingredienti sani 3.


La cura di sè

Un settore che non ha subito “crisi” è quello della bellezza e della cura personale. Infatti le vendite dei cosmetici naturali (dall’avvento del Covid-19 ad oggi) sono cresciute del 10,1%, per un valore di 56 milioni di euro4. Non solo, il mondo del fitness si è “riorganizzato” come “home fitness”. La chiusura delle palestre non ha fermato gli appassionati di fitness e a dimostrarlo sono stati tantissimi influencer e personal trainer che, durante i mesi di chiusura, hanno creato lezioni on line, letteralmente andate a ruba e seguitissime. Tutto ciò ha portato ad un aumento esponenziale delle vendite dei cosiddetti prodotti “di forza”: manubri, bilancieri, tapis roulant e cyclette.

Infatti, Secondo Idealo, sito leader in Europa nella comparazione dei prezzi, dall’analisi dei dati del portale italiano emerge che dal 24 Febbraio al 1° Aprile 2020 c’è stato un boom delle intenzioni di acquisto di prodotti fitness del +3909,4% 5

Tra chi si è dedicato all’ home fitness non ci sono solo gli sportivi, ma anche chi non ha mai pensato minimamente di entrare in una palestra. Tutto questo è sicuramente dovuto alla voglia di riempire le giornate “interminabili”, ma anche di evitare che la quarantena si trasformi in una maratona tra i fornelli, con rischio sovrappeso.


COVD-19: che impatto ha avuto sull’Estetica Medica

Un’indagine realizzata ad aprile dai medici del gruppo SecurityMed su un campione di oltre 8.000 pazienti (presi in modo omogeneo in tutte le regioni d’Italia) ha evidenziato che la quasi totalità (92,8%) sarebbe tornata a rivolgersi allo specialista: il 46,9% nelle stesse modalità di prima, il 45,9% con necessità di spiegazione dei protocolli di sicurezza. 

Per quanto riguarda le visite e i trattamenti già fissati prima del lockdown, il 45% dei pazienti ha dichiarato di volerli riprogrammare subito, mentre il 23,4% posticiperà per motivi economici. Quanto al desiderio di trattamenti o interventi estetici, quasi il 50% dei pazienti non è stato influenzato dalla pandemia 6

Sui trattamenti estetici, possiamo estrapolare alcuni numeri dal report annuale realizzato da Agorà, che ha sottolineato come i trattamenti più richiesti siano stati quelli con filler, subito seguiti da quelli con tossina botulinica7.

Questo dimostra che l’impatto del Covid-19 non sembra essere stato così negativo e, pur non essendoci ancora dati certi su tutto il 2020, con il ritorno alla “normalità” si è assistito ad un aumento delle richieste ditrattamenti. Il settore dell’estetica medica continua la sua crescita adattandosi alla nuova realtà: l’ufficio in casa da smart working consente di proseguire le normali attività lavorative senza inficiare sui risultati dei trattamenti; La mascherina camuffa i gonfiori post trattamento (ad esempio da ialuronidasi o da filler alle labbra) protegge da sguardi indiscreti.

Il binomio perfetto post lockdown risulta essere Sicurezza – Nuova Concezione di Bellezza: perché, tra paure e libertà negate, c’è desiderio di qualcosa che faccia sentire a proprio agio; si ha bisogno di voltare pagina e, concentrandosi su sé stessi, attuare una sorta di catarsi dopo un brutto periodo. 


Le grandi trasformazioni arrivano sempre nei modi più inaspettati. Il virus ha cambiato le nostre abitudini ma saremo sempre noi a scegliere con cura quali. Concentrarsi su sè stessi, continuare a lavorare, sentirsi parte di una comunità,  mantenere i rapporti umani, sfruttare le potenzialità della tecnologia. 

“Si sta vicini per fare miracoli, non per ripetere il mondo, che già c’è, che già siamo” ha scritto il poeta Franco Arminio.

E’ arrivato il momento di farlo.

© Copyright di Andrea F. Armenti | Tutti i diritti riservati | Vietata la riproduzione e copia parziale o totale


Bibliografia

  1. https://www.janssen.com/italy/depressione-e-covid-19-i-risvolti-economici-della-pandemia-causeranno-sino-200-mila-persone-depresse
  2. https://www.bva-doxa.com/vita-casalinga-e-cucina-ai-tempi-del-coronavirus/
  3. https://www.iltempo.it/attualita/2020/10/15/news/creme-bellezza-naturali-viso-mani-corpo-covid-coronavirus-24884029/
  4. https://www.arvis.it/tutti-pazzi-per-lallenamento-a-casa-cresce-lecommerce-di-attrezzi-per-la-palestra-in-casa/
  5. https://www.securitymed.it/studi-scientifici/
  6. https://www.tecnomedicina.it/dal-congresso-agora-2020-i-nuovi-trend-della-medicina-estetica/

altri articoli